Read More Buy Now

Attività

Consulente di Strategia, Change Management e Logistica.
Presidente ARC Group Holding limited e di Visabit srl.

Pubblicazioni

Autore di oltre 100 contributi a riviste e convegni nazionali ed internazionali e coautore di diversi libri di management.

Articoli

Fondatore e Direttore della rivista Logistica Management dal Gennaio 1982 al Dicembre 2016. Qui potete leggere le sue riflessioni sotto forma di Articoli di Geopolitica, Economia, Management, Cultura.

Contatti

Per contattare il Prof. Ing. Massimo Merlino potete scrivere all’indirizzo massmerlin@gmail.com o telefonare al 3458411669.

Prof. Ing. Massimo Merlino

Presidente ARC Group Holding limited e di Visabit srl.
Presidente di Banca Partner (Repubblica di San Marino).

Consulente di Strategia, Change Management e Logistica.
Direttore della rivista Logistica Management da Gennaio 1982 a Dicembre 2016.

Un celebre cantautore propone per la Fiera di Milano, al posto dei grattacieli di Libeskind e della Zara Hadid, una casa dell’Ottocento, speriamo almeno una bella villa con parco dell’epoca, perché case e casette, senza acqua corrente, senza servizi igienici, in quel secolo non erano proprio quelle dei sogni di un cantante milionario in euro di oggi.
E ci si viveva di molto male in quell’epoca, tranne le élites cui lui appartiene: fame e pellagra caratterizzavano la vita del popolo.
In Val di Susa i sanculotti con la villetta del geometra celebrano feste e falò sulle rovine di un’Alta Velocità mai nata e di là da venire: i francesi non aspettano altro per investire sull’asse Parigi-Stoccarda-Vienna-Budapest e tagliarci fuori, ma loro, come i toscani della variante di valico, dormiranno sonni tranquilli nelle loro villette, semmai con un sussidio di disoccupazione che il buon welfare europeo non nega mai a nessuno.
Le banlieau delle città francesi esplodono e qui qualcuno si augura che si apra un altro bel fronte “movimentista”.
Insomma, si intensificano i segnali del prossimo ritorno al passato.

Gestire un’azienda usando le ricerche di mercato è come guidare una macchina a occhi bendati seguendo le indicazioni di uno che guarda fuori dal lunotto posteriore.

PHILIP KOTLER

Non il più forte, il più intelligente vince ma colui che meglio si adatta al cambiamento.

Darwin C.

Alcuni manager sostengono erroneamente che: Se abbiamo successo i consulenti non ci servono. Se non abbiamo successo, non possiamo permetterceli.

PHILIP KOTLER

ULTIME NEWS

  • Tutto
  • geopolitic
  • Varie

Celtic Tiger is roaring again

Shannon river is stretching his blue-green waves in large curves in front of a door of God, the monastery of Clonmacnoise, Gaelic language for “The farm of Noah’s sons”. I will never forget that sense of peace and beauty of central Ireland, renovated in every trip to this green pearl of the world. First time […]

UNDERSTANDING RUSSIA

In 1968 I moved to Naples to work in a Mobil Oil Refinery planning. To break the invisible wall between “foreigner” and local people, I decided to enrol myself in a Russian language course, at the time of cool war, only available in Italia-URSS Association. I met a very nice Russian teacher, wife of a […]

Kazakhstan euro-asian frontier

“USSR was putting our soldiers in the first rows, because we can run trough the bullets”, says kazak Professor in Varna Congress, while taking my fingers in his scars on the head and shoulder. “Each of us values 20 Russian soldiers”, continues remembering also Afghanistan war. Kazaki are very proud of theirselves and of their […]

WORLD CULTURE IN ITALY IN GIARDINI OF VENICE

After pandemic partial recovery, a masked visit to Biennale di Architettura in Giardini of Venice, postponed to 2021. The world has changed completely and so the works presented by so many countries in historical pavillons of years ’30th and in new ones. All the most Western developed countries presents social-ecological themes regarding communities, co-working, co-ownership, […]

Sport games? Not only, geopolitical also.

Many econometric models try to forecast the number of Olympic medals for each country. Some are regression of population size,GDP per capita value, hosting of games, historical statistics. Some are more focused on sociocultural variables. Also the Banner’s one, quite famous, was not so much functioning for 2020 Olympic games.Let’s try a more synthetic geopolitical […]

Foreword

Why this small book? It has very far roots. During my primary school in Caldonazzo, Trentino, a bit after the end of second WW, I was often entertaining the other boys of my classroom with “conferences” on geography. I was around 7 years old. I remember a big terrace looking to the mountain and my […]

Seguimi sui Social Network

UP